Cos’è la cosmetologia dentale?

L’odontoiatria non è più solo una questione di otturazioni o estrazioni dentali.

Al giorno d’oggi molte persone si rivolgono alla cosmetologia dentale, o “odontoiatria estetica”, come metodo per migliorare il proprio aspetto. Queste persone fanno ciò nello stesso modo in cui utilizzano la chirurgia estetica o un nuovo taglio di capelli. I trattamenti possono essere usati per raddrizzare, sbiancare, rimodellare e riparare I denti.

I trattamenti cosmetici includono faccette dentali, corone, ponti, colorazione dentale dell’otturazione, impianti e sbiancamento dentale.

cosmetologia dentale

Cos’è una faccetta dentale?

Le faccette dentali sono fette sottili di porcellana. Queste sono fatte per adattarsi perfettamente alla superficie visibile dei tuoi denti anteriori, come un’unghia finta si adatta sopra un’unghia.

Perché potrei fare una faccetta dentale?

Le faccette sono il metodo ideale per trattare I denti scoloriti o antiestetici, chiudendo gli spazi vuoti tra I denti anteriori, oppure riparando scheggiature o crepe.

Come sono fatte le faccette?

Una piccola quantità di smalto è rimossa dal dente, generalmente dello stesso spessore che possiederà la faccetta. Il personale odontoiatrico ne fa un’impronta e la invia all’odontotecnico, il quale crea la faccetta in laboratorio. La faccetta è, quindi, incollata al dente al fine di creare una riparazione resistente e dall’aspetto naturale.

Posso avere otturazioni bianche?

Per oltre 150 anni, le otturazioni standard venivano create con un materiale grigio-argenteo chiamato “amalgama”. Questo era considerato uno dei materiali più resistenti e di lunga durata per le faccette. Tuttavia, molte persone lo trovavano poco attraente e alcuni altri erano preoccupati per alcuni possibili rischi per la salute.

Le otturazioni bianche sono ora un’alternativa popolare alle otturazioni con amalgama. I nuovi materiali odontoiatrici comportano che è più facile trovare la corrispondenza perfetta per la sfumatura di un particolare dente. Nella maggioranza dei casi è altamente impossibile vedere che il dente ha un’otturazione. A volte il materiale bianco per otturazioni può essere usato per coprire sgradevoli segni sui denti, in maniera simile ad una faccetta.

Perchè dovrei considerare le otturazioni bianche?

Il mio dente è gravemente rotto – cosa posso fare?

Quando un dente è gravemente o fortemente otturato, il dentista può aver bisogno di inserire una corona o una “capsula” per restaurare il suo aspetto e forza.

Come realizza una corona il dentista?

Il metodo abituale per montare una corona comporta plasmare il dente sotto anestesia locale e poi prendere un’impronta utilizzando un materiale gommoso. L’impronta viene poi inviata al laboratorio assieme ai dettagli della tonalità da usare, e l’odontotecnico crea la corona.

Cosa succede al mio dente mentre la corona viene creata?

Mentre la corono viene creata, il dente preparato può essere protetto da una corona temporanea. Questa viene rimossa facilmente poco prima di adattare quella permanente. In molti casi, la corona temporanea rimane in loco per circa due settimane.

Di cosa è fatta una corona?

Le Corone possono essere create con una varietà di materiali differenti, in porcellana o porcellana incollata all’oro. Vengono continuamente introdotti nuovi materiali. È una buona idea parlare col tuo personale odontoiatrico riguardo a quale corona sarebbe la più adatta per te.

In che modo il mio dentista può chiudere un buco nella mia bocca?

Se un dente non è presente, o è necessario estrarlo, ci sono diversi modi per riempire il buco che ha lasciato. In alcuni casi è importante provare a rimpiazzare ogni dente mancante per bilanciare il modo in cui le tue mascelle addentano. Se ti mancano diversi denti, quelli rimanenti subiscono una maggiore pressione. Questo può determinare la rottura delle otturazioni o anche problemi con la mascella.

Una dentiera parziale è il modo più semplice per rimpiazzare I denti mancanti. Tuttavia, alcune persone trovano le dentiere poco confortevoli e alla fine guardano ad altre alternative, come ponti o impianti.

Cos’è un ponte dentale?

I ponti dentali sono ideali per le persone alle quali non piacciono le dentiere e alle quali mancano pochi denti. I ponti sono solitamente creati ponendo una corona sul dente da entrambi I lati del buco, attaccando un falso dente nel mezzo. Il ponte non può essere rimosso. Questi ponti sono solitamente creati con un materiale prezioso incollato alla porcellana. A volte, alcuni metalli non preziosi sono utilizzati alla base per fornire una resistenza extra.

E se non voglio che I miei denti restanti si perforino?

I ponti adesivi sono un altro modo per colmare una mancanza, e senza che il dente necessiti d’essere rimosso. Questi ponti sono creati su un falso dente con ali di “metallo” su ogni lato. Queste ali sono fatte per incollarlo ai denti su entrambi I lati, con una necessità realmente bassa di perforazione. Invece, I denti sono irruviditi e il ponte è adattato utilizzando una resina composita molto forte.

Può essere utilizzato un impianto per rimpiazzare i denti mancanti?

Gli impianti sono un’alternativa alle dentiere e ai ponti, ma sono più costosi. Gli impianti sono barre di titanio inserite chirurgicamente nell’osso mascellare e agiscono come un’ancora per inserirvi una dentiere o corone.

Posso schiarire il colore dei miei denti?

Sì. Lo sbiancamento dentale può essere un metodo molto efficace per schiarire il colore naturale dei tuoi denti senza rimuovere nulla delle superfici della superficie del dente. Questo non può fare un cambio completo del colore, ma potrebbe schiarire la tonalità esistente.

Cosa comporta lo sbiancamento dei denti?

Lo sbiancamento professionale è la forma più comune di sbiancamento dei denti.

Il tuo personale odontoiatrico applicherà un prodotto sbiancante sui tuoi denti, utilizzando uno speciale vassoio il quale si adatta alla tua bocca come un paradenti.

“L’ingrediente attivo” nel prodotto è solitamente perossido di idrogeno oppure perossido di carbammide. Quando l’ingrediente attivo viene scomposto, l’ossigeno entra nello smalto dei denti e il colore del dente viene schiarito.

Una volta che il tuo personale odontoiatrico ha iniziato questo trattamento potresti portare il vassoio a casa e continuare il trattamento, oppure potresti aver bisogno di più appuntamenti col personale. Questo trattamento può durare circa 3 o 4 settimane, a seconda di quanto riesci a tenere il vassoio in bocca ogni volta, e a seconda di quanto desideri che i tuoi denti diventino più bianchi.

È importante ricordare che possono essere sbiancati solo i denti naturali, e che qualsiasi corona, ponte, o dentiera tu possegga rimarrà della medesima tonalità.

Che cos’ è lo sbiancamento dentale?

Quali altri metodi di sbiancamento dei denti esistono?

Adesso esiste lo sbiancamento laser o il “power whitening”. Durante questo trattamento, una luce o un laser è fatta passare sui denti per attivare la sostanza. La luce accelera la reazione chimica del prodotto sbiancante e il cambio di tonalità può essere raggiunto più velocemente. Lo sbiancamento laser può rendere i denti più chiari fino a cinque o sei tonalità. Questo trattamento di solito impiega circa un’ora e può essere eseguito solo dal personale odontoiatrico.

Cosa dire sui kit di sbiancamento casalinghi?

Esistono molti kit di sbiancamento casalingo disponibili, comprese vernici sbiancanti e strisce. Quanto queste siano efficaci, dipende dal quantitativo di agente sbiancante che contengono.

Le regole sulla vendita di questi kit variano da nazione a nazione e alcuni di questi prodotti sul mercato non sono efficaci. Chiedi sempre al tuo personale odontoiatrico alcuni consigli prima di provare a sbiancare i tuoi denti a casa.

Cos’è una “mal occlusione dentale”?

Questa avviene quando i denti non si incontrano con precisione oppure non sono in equilibrio con il resto della faccia, oppure se si perdono i denti e non vengono rimpiazzati.

Cosa può accadere se non viene curata?

Se una mal occlusione dentale non è trattata, la faccia può “collassare”. Questo può causare un afflosciamento della faccia, un pronunciamento del mento o un sorriso troppo floscio. Può causare anche mal di testa, torcicollo, o dolore in altre parti del corpo.

Come può essere trattato?

Ci sono diversi tipi di trattamenti, inclusi le corone, le faccette dentali e ortodontiche (apparecchi). Chiedi al tuo personale odontoiatrico quale trattamento sia più adatto a te. Chiedi un preventivo del costo e un piano di trattamento scritto prima di iniziare.

I miei denti storti o ritorti possono essere raddrizzati?

I denti possono essere raddrizzati con gli apparecchi per i denti. Questo viene fatto solitamente durante l’adolescenza, quando le mascelle attraversano un periodo di crescita. Tuttavia, anche molti adulti fanno trattamenti di raddrizzamento per i loro denti storti per migliorare il loro aspetto. Il trattamento può durare più tempo negli adulti e quindi essere anche più costoso.

Alcune persone utilizzano apparecchi chiari o di plastica, che si notano con più difficoltà. Se stai considerando un trattamento con apparecchio, consulta prima il tuo team odontoiatrico e fatti dare qualche suggerimento. Il tuo team può parlarti circa le tue opzioni di trattamento e, se necessario, segnalarti ad un odontoiatra, un dentista specializzato nel raddrizzamento dei denti.

Esistono anche apparecchi “invisibili”. Il tuo dentista ti fornirà una serie di apparecchi trasparenti (simili a dei proteggi denti), i quali sono da indossare tutto il giorno e, gradualmente, portare i tuoi denti nella nuova posizione.

Ci sono alternative agli apparecchi ortodontici?

Il rimodellamento cosmetico può essere utilizzato per migliorare l’aspetto dei denti. Questo è l’ideale se hai una forma irregolare dei denti oppure i denti accavallati.

Tuttavia, nel rimodellamento dei denti potrebbe essere perso un piccolo quantitativo di smalto dentale. Il rimodellamento può essere utilizzato anche per migliorare la forma e l’aspetto delle tue gengive. Questi trattamenti non sono raccomandati per i bambini.

Cosa sono i denti gioiello?

Il dente gioiello prevede di attaccare piccoli gioielli sui denti usando del cemento dentale. Questi dovrebbero essere applicati da un dentista, il quale può facilmente rimuoverli se necessario. È importante tenere pulita l’area attorno al gioiello poiché la placca può formarsi facilmente attorno ad esso e tu puoi sviluppare più facilmente placca dentaria.

http://it.wikipedia.org/wiki/Igienista_dentale